giovedì 11 luglio 2013

...e i nostri mariti?..

Pubblicato da Carol:) a 15:39
Prendo spunto dai commenti di Ellie e Bugbu, per parlare dell'altra meta' della PMA, ovvero...i nostri lui....

La prima volta che io e Carolmarito abbiamo parlato di avere bambini e' stato un anno e mezzo fa...premetto che stiamo insieme solo da tre anni e che fino a quel momento il mio lavoro estremamente precario e un rapporto nato da poco erano stati dei deterrenti fin troppo efficaci...
Esattamente a febbraio dell'anno scorso, ebbi un ritardo "importante"...avevo paura a dirlo a quello che allora era solo un Caolfidanzatochenonhaancoraparlatonedifiglinedialtro ..... :)
Preso coraggio un giorno dal lavoro gli scrivo via mail:
"Amore sono pensierosa...ho un ritardo"
E lui "Che bello amore!!!!! facciamo il test sono troppo felice!"

Li' per li' sono rimasta sconcertata...tutto mi sarei aspettata, tranne una risposta del genere...torno a casa faccio il test e...negativo....pero' in quell'attimo preciso ho capito che era cio' che volevamo..e vista la mia non rosea eta' (40 anche se non si direbbe eh :D D ) abbiamo cominciato il nostro viaggio insieme...

Oreeeeee passate su ALF e CUB a documentarmi su tuttoooo:tb,stick, ovulazione ...ho scoperto un mondo grazie ai forum,ho scoperto che il mio corpo non l'ho mai ascoltato, che esiste una fase luteale e una fase follicolare...cioe' io non sapevo proprio una mazza, perche' non ho mai prestato attenzione a queste cose, non sono di certo una di quelle che segna i propri cicli... :)

Dopo 6 mesi di tentativi mirati, che poi non erano nemmeno troppo mirati visto che mi sono serviti per capire, abbiamo voluto avvicinarci alla PMA...l'orologio biologico non aspetta purtroppo...

Abbiamo colto l'occasione di un centro pubblico che si apriva qui a 20 km, l'abbiamo voluto vedere quasi come un segno...e ci siamo messi in lista..siamo la cartella n.9 di centinaia di pazienti...e mi ritengo fortunata, perche' appena cominceranno con il terzo livello saro' gia' in lista...

Ma veniamo a noi....perche' ho voluto raccontare questo?

Alla prima stimolazione, io che ormai avevo capito come funzionava tutto l'ambaradan dell'ovulazione, sono arrivata all'eco pre IUI sicura di aver gia' ovulato...e cosi' e' stato...avevo ovulato poco prima...

Appena uscita dalla stanza del ginecologo, ho percorso il corridoio che porta alla sala d'aspetto e ho visto Carolmarito alzarsi in piedi e venirmi incontro sorridente e pieno di aspettative per la IUI del giorno dopo...
Mi ha guardato negli occhi e si e' improvvisamente spento...non lo dimentichero' mai...MAI...

Gli ho spiegato cosa era successo e lui mi ha detto "Non preoccuparti amore, sara' il prossimo mese, vedrai, basta stare uniti io e te...."
Queste sono le parole che ha pronunciato...ma io so che voleva dire ben altro...parole simili alla lettera di ieri, ma che non ne sarebbe stato capace...

Io lo so che lo pensa anche lui....Ed e' vero che mi ha fatto male vedere lo sconforto nei suoi occhi, ma mi ha riempito il cuore di gioia vedere le sue lacrime davanti a un test positivo....e se metto entrambe le cose sulla bilancia, la seconda non ha prezzo..

Volevo raccontarvelo,perche' penso che ne valga la pena...ne vale sempre la pena :)

0 commenti:

Posta un commento

 

Aspettando te Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea