venerdì 20 giugno 2014

....Preparazione del nido e riflessioni varie... :)

Pubblicato da Carol:) a 17:38
Durante la gravidanza, anche a causa dell'insonnia, ho avuto modo di leggere, tantissimo...forse era dai tempi del liceo che non leggevo cosi',anzi precisiamo: dai primi anni del liceo, visto che l'ultimo anno e mezzo praticamente non c'ero mai ;D (e qui le mie compagne di liceo che in questi giorni mi hanno chiesto di passare da qui lo potranno confermare .... )

Ho voluto scoprire i mille aspetti della gravidanza,documentarmi il piu' possibile.....e il testo che ho trovato piu' completo e' sicuramente "Che cosa aspettarsi quando si aspetta" di Heidi Murkoff e Sharon Mazel, seguito a ruota da "Che cosa aspettarsi il primo anno" sempre delle stesse autrici.. Insomma,ho un comodino pieno di "Che cosa aspettarsi",ma cosa mi aspetti in realta' non lo so ancora :)


Tra le varie curiosita' leggevo che in previsione del travaglio, le mamme hanno questo istinto di "preparazione del nido" e si mettono a pulire in lungo e in largo la casa, "magari passando in maniera maniacale lo spazzolino da denti negli interstizi del pavimento del bagno" (cito)...ora, non in maniera cosi' maniacale,pero' da quando ho saputo che il parto si avvicinava in maniera "espressa", mi sono fatta prendere la mano e ho cominciato a strofinare in lungo e in largo la casa, e per fortuna parliamo di 90 mq... :)

Mi son trovata a quel punto a dover ammettere a me stessa che questa casa e' praticamente pronta dalla morfologica, fatta a 20 settimane...domani siamo a 38...quindi piu' di 4 mesi fa...e parlo di arredamento della 
cameretta,stickers ai muri, tende, cosi come di guardaroba di mio figlio, che credo sia completo fino ai suoi 14 anni di eta'... :D forse ho esagerato... e ovviamente ho trovato chi si sentiva in dovere di dire " sei pazzaaaa, crescono in fretta", "poi non gli va nulla", "poi ti regalano mille cose" ecc ecc ecc ....MA CHI SE NE FREGA!!!!!!

Voglio dire, ho aspettato, agognato, sognato questo momento da anni...e pure se fosse? A parte che lo so anch'io eh.... non sono proprio quella che si puo' definire "una novellina di primo pelo", a 41 anni suonati....diciamolo :)

Ma poi....io non ho chiesto nulla....perche'? perche' c'e' sempre chi si sente in diritto di prodigarsi in consigli/giudizi non richiesti.... 

E' un mistero! Potremmo definirli "i dispensatori di verita' assolute" :)

Altra categoria che gia' conoscevo, ma che ultimamente e' rispuntata come un "Amanita Muscaria" e' quella dei "ameèsuccessomamillevoltepeggio" o "tichiedocomestaimainrealtàvoglioparlaredime" .... 

Insidiosi eh? Magari ti contattano su whatsapp esordendo con "Ciao,come stai?",corredato da un bello smile, e ti accorgi che c'e' gia' qualcosa che non va quando cominci a rispondere e leggi in alto che il tuo interlocutore "sta scrivendo..."...ma come, non mi hai nemmeno dato il tempo di risponderti..
E li cominciano i primi dubbi....

Tu rispondi, ovviamente non mi posso lamentare,sto bene, piccoli disturbi assolutamente normali e concludi con "e tu, tutto bene?"... ma realizzi che non hai ancora cliccato su invio che gia' ti arriva una cartella clinica da paura... 

Indecisa, rifletto e mi dico...che faccio?clicco invio? boooh...ma si, rischio :D

E li lo sfacelo.... Eh si, perche' per esempio quando ho detto che soffro di insonnia da mesi, ma nonostante le tre ore di sonno per notte la sto prendendo sul ridere, cosi' saro' pronta all'arrivo del pargolo, mi sento rispondere "Ti capisco, anch'io stanotte son stata sveglia un'ora!".... O.o li' capisci che qualcosa non va...vuoi essere positivo e pensare...dai, non ha letto e quindi mi risponde cosi'....ma dentro di te qualche dubbio si insinua....

Stessa cosa quando "che palle,ogni giorno devo prendere una compressa di acido folico" mentre tu ormai da mesi ogni giorno ti buchi la pancia per fare iniezioni di eparina, cortisone e cosi' via.... O.o

Io ovviamente che sono "la cattiva" della situazione, non mi sforzo nemmeno di scrivere se non mi interessa di sapere come sta una persona, ma il mondo e' bello perche' e' cosi, perche' puoi sorriderne e capire pur parlando delle stesse cose,che si puo' dar loro un valore completamente diverso.... 

E questi son gli aspetti "simpatici" della cosa,quelli che ti fanno guardare con tenerezza chi non si rende conto :) ma quando stai,come dire, "girato di palle" per usare un eufemismo, li' scatta la violenza eh :D che per ora paleso spegnendo il telefono e poi si vedra'..... 

A proposito,vado a prendere lo spazzolino per finire di pulire il bagno :D

2 commenti:

Claire ha detto...

Bello il rito della preparazione del nido :) E capisco anche la tua voglia di "sfogarti" con l'acquisto dei vestitini e di tutto quello che necessita al piccolo. Dopo tanta attesa è più che normale e anche se poi arriveranno i regali, ad ogni mamma piace vestire il proprio bimbo secondo il proprio gusto. Però non esagerare con le pulizie..cerca di riposare un pò! Un abbraccio

Carol:) ha detto...

Claire che piacere leggerti :) ... si, questo week end lo dedicherò almeno in parte al riposo, pronta per lo sprint finale :) ti abbraccio!

Posta un commento

 

Aspettando te Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea